Benvenuto | Carrello | 0 [items] €0.00


Disfunzione erettile: paradossi e paradigmi della moderna farmacoterapia patogenetica

La disfunzione erettile è un membro del ormonale e metabolico e disturbi psicosomatici negli uomini moderni, e ha la tendenza marcata alla progressione con l'aumentare degli uomini di età. Qual è anche un attributo indispensabile di una persona che invecchia. Una persona moderna sta invecchiando più velocemente in media 10-15 anni rispetto ai suoi genitori e nonni in quel momento. Negli ultimi 20 anni, il ritratto clinico dei pazienti è cambiato radicalmente. Dopotutto, la maggior parte degli uomini, anche in giovane età oggi, ha un peso corporeo eccessivo o un'obesità.

ED come sintomo polietologico con patogenesi multifattoriale

L'invecchiamento accelerato della popolazione aumenta significativamente il rischio di sviluppare la DE in uomini moderni. Questa non è una malattia indipendente. Oggi l'ED è considerato un sintomo clinico delle malattie cardiovascolari. Sono il problema principale della salute degli uomini nel 21 ° secolo. Secondo il punto di vista moderno generalmente accettato, l'ED è una malattia cronica progressiva organica polietica dei corpi cavernosi del pene con una patogenesi ormonale neurovascolare-multifattoriale, che si basa sulla disfunzione endoteliale. Questo è il motivo per cui la presenza di un tale sintomo in un uomo è un marker precoce di malattie cardiovascolari, diabete e altre gravi malattie e la sua individuazione dovrebbe essere accompagnata da test obbligatori per ciascun paziente. Studi in Finlandia (TAMUS) hanno mostrato il rischio di sviluppare ED per 5 anni dopo l'individuazione di diabete, malattie cardiovascolari, malattie cerebrovascolari. Pertanto, oggi non vi è dubbio che il problema dell'ED non sia un problema urologico isolato, e debba essere considerato insieme allo stato somatico generale del paziente. Il rapporto pubblicato nel 2003 mostra i risultati di un sondaggio questionario standardizzato di circa 600 uomini di età compresa tra 40 e 70 in 4 paesi. La frequenza di ED in Italia era del 17%, in Brasile - 15%, in Giappone - 34% e in Malesia - 22%. 27.839 uomini di età compresa tra i 20 ei 75 anni hanno partecipato allo studio sugli eventi di vita e sessualità maschile (MALES), la prevalenza di ED in Europa, Sud e Nord America è stata dimostrata. Nel questionario, l'ED è stato rilevato in media nel 16% dei casi. Va notato che l'ED ha una diversa frequenza di occorrenza in diversi paesi, ad esempio il 10% in Spagna e il 22% negli Stati Uniti.I dati statistici sulla prevalenza della DE in Russia mancavano fino al 2012, e le statistiche degli Stati Uniti di morbilità e l'Europa non sempre corrispondono alla realtà russa. La maggior parte degli urologi diagnostica l'ED solo in caso di reclami da parte del paziente, senza rivelarlo attivamente. Tuttavia, nel 2012, 1225 intervistati sono stati interrogati sulla prevalenza di ED in uomini urologicamente sani di età compresa tra 20 e 75 anni. Analisi questionario International Index of Erectile Function (IIEF) -5 rivelato che il 10,1% degli uomini senza segni è stata osservata ed ed mite in 71,3%, media di laurea - 6,6% e severa di grado - 12% dei rispondenti. Quindi, i sintomi di ED erano presenti in 1101 intervistati (89,9%) di 1.225 uomini intervistati. Vale la pena notare l'eccessivo peso corporeo in un gran numero di uomini (48%), e sappiamo che il sovrappeso è un fattore di rischio per lo sviluppo di ED.

ED: paradigmi di diagnosi e farmacoterapia

Con l'età aumenta la frequenza della complicazione somatica, che influisce negativamente sulla funzione erettile degli uomini. Se un uomo in età avanzata ha una buona salute, quindi, di regola, conserva le funzioni sessuali erettili. Una buona erezione è l'assenza di disfunzione endoteliale, disfunzione neuronale e un adeguato livello di androgeni in un contesto di qualità psicosessuale qualitativa. Quindi, oggi parliamo di "invecchiamento saggio" e obiettivo della medicina patogenetica del XXI secolo. È un uomo senza età, io. un uomo senza età, che, nonostante gli anni, rimane attivo e richiesto. Oggi, l'umanità non può vantarsi dei suoi successi nel campo di aumentare la durata della vita di qualità di un uomo che invecchia. Ma se inizi a sforzarti di preservare la salute, compresa quella sessuale, allora, ovviamente, puoi contare sul successo. Almeno, questo si riferisce in modo affidabile a ED, che oggi è un noto marcatore più antico di qualsiasi disfunzione endoteliale, tra cui la disfunzione cardiaca e cerebrale. Pertanto, se impariamo presto per identificare, o anche meglio - presto per iniziare la profilassi dell'ED, allora è sicuro dire che i nostri uomini saranno protetti da ictus e infarti, il che significa che invecchieranno correttamente, il che aumenterà la durata della loro vita di qualità. Sfortunatamente, non tutti i clinici condividono questa visione di ED.

Il viagra nella terapia della disfunzione erettile

La disfunzione erettile viene definita come la difficolta e talvolta limpossibilita da parte dellindividuo di sesso maschile ad ottenere e mantenere un livello di erezione del pene adatto alla conduzione di un rapporto sessuale soddisfacente. Questo disturbo interessa milioni di soggetti di sesso maschile in tutto il mondo e si puo capire in quale misura posa alterare la qualita della loro vita e dei rapporti di coppia, ma non solo, dato che le conseguenze psicologiche in chi soffre di questo tipo di disturbo possono ripercuotersi in ogni sfera della vita, personale, lavorativa e sociale. Come la situazione nel nostro Paese? Abbiamo inserito le parole viagra Italy in un motore di ricerca e pare che il nostro Paese sia il terzo in Europa per numero di uomini che fanno ricorso al viagra, e che dunque soffrono di una qualche disfunzione erettile. Pare che in Italia ne siano affetti circa tre milioni di individui. La disfunzione erettile puo avere uneziologia organica o a prevalenza di elementi psicologici. E prevalentemente nei casi che rientrano nella sfera organica che il trattamento privilegiato e quello associato allassunzione della terapia orale.

Tra i farmaci utilizzati in questo tipo di terapia, il viagra, come anche il viagra generico e forse il piu conosciuto. Il principio attivo alla base della sua azione terapeutica e il citrato di sildenafil, capace di inibire lenzima detto fosfodiesterasi 5 che rallenta il flusso sanguigno allinterno dei corpi cavernosi del pene, minacciando la possibilita di raggiungere lerezione. Prima di comprare il viagra, in particolar modo se si stesse pensando di procedere allacquisto del viagra e si fosse individuato qualche sito di una farmacia virtuale che offre il viagra online o di comprare il viagra senza ricetta e assolutamente necessario essere a conoscenza dellintera propria situazione clinica.

Il sildenafil non agisce in modo selettivo e puo quindi inibire enzimi dello stesso tipo. Bisogna inoltre prestare particolare attenzione qualora si soffrisse di disturbi al sistema cardiovascolare o al fegato o ai reni, nonche se si dovesse soffrire di disturbi alla vista o fosse gia in atto una terapia di altro tipo. In questultimo caso, verificare linterazione tra i diversi farmaci. Inoltre non superare le dosi consigliate e leggere sempre con molta attenzione il foglietto illustrativo che accompagna il viagra in vendita.

ED: paradigmi di diagnosi e farmacoterapia

Con l'età aumenta la frequenza della complicazione somatica, che influisce negativamente sulla funzione erettile degli uomini. Se un uomo in età avanzata ha una buona salute, quindi, di regola, conserva le funzioni sessuali erettili. Una buona erezione è l'assenza di disfunzione endoteliale, disfunzione neuronale e un adeguato livello di androgeni in un contesto di qualità psicosessuale qualitativa. Quindi, oggi parliamo di "invecchiamento saggio" e obiettivo della medicina patogenetica del XXI secolo. È un uomo senza età, io. un uomo senza età, che, nonostante gli anni, rimane attivo e richiesto. Oggi, l'umanità non può vantarsi dei suoi successi nel campo di aumentare la durata della vita di qualità di un uomo che invecchia. Ma se inizi a sforzarti di preservare la salute, compresa quella sessuale, allora, ovviamente, puoi contare sul successo. Almeno, questo si riferisce in modo affidabile a ED, che oggi è un noto marcatore più antico di qualsiasi disfunzione endoteliale, tra cui la disfunzione cardiaca e cerebrale. Pertanto, se impariamo presto per identificare, o anche meglio - presto per iniziare la profilassi dell'ED, allora è sicuro dire che i nostri uomini saranno protetti da ictus e infarti, il che significa che invecchieranno correttamente, il che aumenterà la durata della loro vita di qualità. Sfortunatamente, non tutti i clinici condividono questa visione di ED.

Gli inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE-5) sono il "gold standard" universalmente riconosciuto per la farmacoterapia della prima linea di ED. Questo fatto dà origine a una conseguenza negativa: tutti i pazienti con ED sono gli stessi e prendono gli stessi farmaci - inibitori della PDE-5 come il Viagra. Questo approccio porta allo sviluppo di resistenza agli inibitori della PDE-5. In altre parole, questi farmaci diventano inefficaci in un particolare paziente immediatamente o dopo un periodo di efficacia clinica.

La strategia dominante della terapia di DE è quella di identificare la sua eziologia e trattare la causa sottostante della disfunzione erettile, e non solo per migliorare la funzione erettile. Tuttavia, la pratica dimostra che il trattamento dell'ED (nella migliore delle ipotesi solo nella fase iniziale) è quello di prescrivere a tutti i pazienti solo un gruppo di farmaci - inibitori della PDE-5. Naturalmente, nessuno mette in dubbio l'efficacia patogenetica di questo gruppo di farmaci per qualsiasi disfunzione endoteliale, compresa la DE. Ma se il compito è eliminare le cause della disfunzione endoteliale nei pazienti, allora la questione dell'ottimizzazione dell'uso clinico degli inibitori della PDE-5 nel trattamento dei pazienti con ED diventa molto rilevante. Dopotutto, la monoterapia con tali farmaci oggi è sempre più spesso non abbastanza efficace, perché eliminano solo un fattore di disfunzione erettile. Inoltre, l'efficacia clinica e i possibili effetti collaterali di vari inibitori della PDE5 dipendono dalle caratteristiche individuali dell'individuo. Pertanto, un uomo deve testare ciascuno dei farmaci e scegliere l'opzione migliore per se stesso. In generale, il trattamento dell'ED sarà più efficace e massimamente patogenetico se impariamo a rilevare almeno 4 meccanismi di DE (condizione dell'endotelio, stato androgenico, neurotelia, stato psicologico).

Recensioni dei clienti

Salvatore:Come prescritto, ho preso 1/2 pillola (100 mg) di Stendra dopo una notte di bevande per adulti, buon cibo e ballo. Meno di 30 minuti dopo, con il suo suggerimento, ero più difficile che mai ed è durato 2 ore. Siamo molto felici. Nessun effetto collaterale negativo. ORA, ecco la parte migliore ... 4 ore dopo, senza prendere altro Stendra, funzionava ancora 4 ore dopo, stessa cosa. La povera moglie era letargica per le successive 24 ore. Grazie a Stendra ps- aveva provato il Cialis Generico e il Viagra Generico in passato con risultati negativi E negativi.

Gabriel:Ottimo farmaco generico. Un consiglio per tutti voi ragazzi che soffrono di dolore all'anca e alla schiena dopo l'uso di alcuni farmaci per la disfunzione erettile, perché probabilmente non sono le medicine. Ora nei miei anni '50 sto rallentando un po ', mentre a 20 anni potevo stare in giro per ore fino a quando ho deciso quando sarebbe finita. Dopo alcune ferite alla schiena e al collo dell'utero mi ha rallentato la permanenza sulla forza della corsa con resti fino a quando prendo il farmaco ED corretto - Citrato di Sildenafil. Man mano che invecchiamo, anche le nostre ossa, i muscoli e tutto il resto. Ora giorno, facciamo un med, pop un'erezione e improvvisamente quando in sella diamo tutto ciò che abbiamo come se avessimo ancora venti qualcosa. Accidenti a te e alle tue spalle dolgono :) Non le medicine;)

Luigi:Prendo 200 mg di Stedra (citrato di Sildenafil) circa 45 minuti prima dell'attività sessuale, questo di solito mi permette di diventare abbastanza duro da penetrare e mantenere l'erezione fino a quando non ho finito il lavoro (10-15 minuti). Una volta che ho eiaculato non riesco a ottenere un'altra erezione. Ho trovato che Stendra funziona meglio se fai un sacco di tempo per i preliminari per aiutarti con l'eccitazione (per entrambi), di solito anche più divertente. Per me questo medicinale non è efficace come il Cialis o il Viagra ma gli effetti collaterali sono MOLTO più tollerabili.

Filippo:Ho provato le pillole di Viagra e stavo bene. Il Dott. Office mi ha dato una bottiglia di strenda ed è stato incredibile come potrei rimanere duro per ore, la ragazza dice che sono migliore degli uomini della metà della mia età, ho 54 anni. Abbina il suo 37 anni perfetto. Lo consiglio vivamente.